Termini di utilizzo

Titolarità

Il MYdeario è un’iniziativa della Regione Marche. La sua gestione e coordinazione è demandata al gruppo di lavoro degli assistenti della PF Sistemi Informativi e Telematici della Giunta regionale. Per commenti, richieste di chiarimenti e suggerimenti, potete inviare una email all’indirizzo funzione.SisInf@regione.marche.it. La titolarità e la responsabilità delle singole idee e dei relativi commenti rimane attribuita ai soggetti che le hanno espresse.

Limitazioni

Non sono ammessi:

·         Idee o commenti contenenti informazioni personali (come per esempio, informazioni sulla propria persona o su altre persone inerenti a condizioni di salute, documenti di identificazione personale, carte di credito o dati bancari, affiliazioni, opinioni politiche, credo religioso, origine o gruppo etnico);

·         Contenuti sessisti o razzisti;

·         Contenuti molesti, offensivi o di minaccia verso terze persone o istituzioni;

·         La trasmissione, attraverso questo sito, di informazioni, dati, link, file, software e altri materiali illeciti, dannosi, minatori, abusivi, molesti, diffamatori, volgari, osceni, pornografici, di scherno o altro;

·         Messaggi non sollecitati o altre comunicazioni di natura commerciale, e la pubblicazione, la trasmissione o il collegamento a qualsiasi pubblicità non richiesta, materiale promozionale o qualsiasi altra forma di sollecitazione o di contenuto commerciale;

·         Messaggi o azioni che interrompano il costruttivo svolgimento delle trasmissioni, inclusi contenuti che possano bloccare o influire negativamente sull'attività di altri partecipanti.

Sottomissione di contenuti

Gli utenti concedono a Regione Marche un’autorizzazione libera, non esclusiva, illimitata a riutilizzare e pubblicare i contenuti, le idee, la grafica, le immagini ed ogni altra informazione o contenuto trasmesso. Oltre al diritto di pubblicazione Regione Marche acquisisce senza limitazione alcuna: (i) il diritto di riproduzione; (ii) il diritto di trasmissione, inclusa la distribuzione via computer e reti; (iii) il diritto di editare, modificare, adattare, riorganizzare, migliorare, correggere, tradurre, in tutto o in parte; (iv) il diritto di aggiornare, aggiungendo o rimuovendo testo o altra porzione; (v) il diritto di filmare, registrare, duplicare, presentare, convertire, eseguire o postare su ogni supporto mediatico.

 

Ad eccezione di quanto precisato nei termini di privacy e nelle limitazioni, Regione Marche si riserva si trattare tutti i contenuti sottomessi come non confidenziali. La sottomissione di contenuti, anche di informazioni di identificazione personale, è considerata volontaria e soggetta ai termini della privacy. La responsabilità dei contenuti sottomessi è in capo all’utente registrato quale esecutore, liberando ed indennizzando Regione Marche da qualsiasi danno, perdita, costo o spesa derivante dalla stessa sottomissione o dall’esercizio dei diritti sopra specificati. Qualora l’utente si logghi attraverso un computer pubblico o potenzialmente accessibile da altri soggetti, egli resta comunque responsabile della sicurezza del proprio account, assicurando di avere intrapreso tutte le azioni sufficienti a disconnettersi, eseguire la procedura di log off, cancellare cookies, etc. al fine di prevenire utilizzi non autorizzati delle proprie credenziali. Regione Marche si riserva il diritto di revisionare, rettificare o cancellare qualsiasi contenuto sottomesso che consideri, a sua discrezione, illegale, offensivo o comunque inappropriato.

 


 

Regione Marche si riserva in qualsiasi momento, secondo discrezionalità e senza necessità di motivarlo, il diritto di negare o revocare agli utenti l’accesso all’applicazione MYDEARIO. Inoltre per nessuna ragione Regione Marche risponderà di eventuali periodi di indisponibilità del servizio online.

I moderatori potranno dunque, su base discrezionale, ritenere non adatti alcuni tipi di contenuti e si riservano inoltre la possibilità di disattivare l’account degli iscritti a questa comunità in caso di violazione dei termini d’uso della piattaforma. Per segnalazioni, informazioni o comunicazioni a tal riguardo, i moderatori possono essere contattati via email a funzione.SisInf@regione.marche.it.

 

La sottomissione dell’idea è un atto interamente volontario, non confidenziale, gratuito e senza impegno da parte dell’utente. Garantisce alla Regione Marche una licenza - perpetua, universale, irrevocabile, non esclusiva, libera da pagamenti, permessi, notifiche, altre restrizioni o considerazioni di qualsiasi tipo anche rispetto a terze parti - ad utilizzare ogni idea espressa ed ogni materiale trasmesso. La licenza concede inoltre a Regione Marche diritti accessori di riproduzione, preparazione di versioni derivate o combinate con altri lavori, alterazione, traduzione, distribuzione in copie, visualizzazione, esecuzione, trasferimento dell’idea e dei diritti acquisiti sull’idea a terze parti.

L’utente è a conoscenza che altri utenti o la Regione Marche stessa possano già aver iniziato a progettare o lavorare ad idee simili o identiche, o che idee analoghe siano già nate o rese disponibili altrove; che detti soggetti terzi possano aver intrapreso autonomamente lo sviluppo o la conduzione di altre azioni rispetto a tale idea per loro conto. Di contro l’utente assicura di aver letto, aver compreso e ritenersi d’accordo con i seguenti termini:

1.    Per quanto di conoscenza, l’idea sottomessa rappresenta un proprio lavoro originale, di cui si dispone di tutti i necessari diritti di sfruttamento e divulgazione; per tale ragione anche Regione Marche, utilizzandola nei termini previsti, non incorrerà nell’infrazione di nessun altrui diritto parziale o totale (quali titolarità di copyright, brevetti, diritti di autore, etc.), se non espressamente specificato all’atto della sottomissione.

2.    Si concorda che l’utilizzo dell’idea da parte di Regione Marche non stabilirà alcuna relazione di confidenzialità, segretezza od obbligo con il proponente, per nessuno dei materiali che la compongono.

3.    Regione Marche non assume alcun obbligo, esplicito o implicito, di sviluppare od utilizzare l’idea sottomessa. Nessun risarcimento sarà dovuto ad alcuno a seguito dell’uso involontario o intenzionale dell’idea o di idee correlate o derivate da essa. I diritti dell’utente che presenta l’idea sono esclusivamente quelli garantiti dalla legislazione italiana sulla protezione dei brevetti e del diritto d’autore, fatta salva l’esistenza di eventuali ulteriori e separate forme di negoziazione, offerta, acquisizione o contrattazione scritta che siano state condivise o stipulate con Regione Marche.

4.    Se l’idea è tutelata da brevetto registrato o diritto d’autore detenuto dall’utente stesso, suo rappresentato o conoscente, egli ha avuto cura di comunicarlo - o lo comunicherà appena noto - a Regione Marche. In tali casi Regione Marche riconoscerà di non detenere una specifica licenza di sfruttamento ed utilizzo dell’idea o meglio ancora di rimettersi a quanto meglio precisato dalla normative e dagli accordi applicabili alla suddetta forma di protezione dell’idea.

5.    Regione Marche considererà i contenuti sottomessi a suo insindacabile giudizio, senza che ciò possa essere interpretato come un riconoscimento della novità, del valore o della originalità dell’idea. Né Regione Marche è in alcun modo obbligata a dare spiegazioni per aver cancellato o rifiutato di dare esecuzione all’idea o a rivelare attività in corso che siano legate alla materia oggetto della proposta presentata.

6.    L’utente dichiara (a) di avere letto e compreso pienamente i suddetti termini accettandone la natura e le conseguenze, (b) che la sottomissione dell’idea è di natura esclusivamente volontaria, (c) che Regione Marche, direttamente o indirettamente, può (i) stare già lavorando alla stessa idea o simili, (ii) aver già conosciuto tale idea da fonti terze, (iii) voler sviluppare tale idea o simili per proprio conto e/o senza necessariamente voler coinvolgere il proponente.

7.    L'utente accetta specificatamente senza limitazioni, se non nella misura in cui questi termini siano sostituiti da un accordo scritto separato con la Regione Marche o con la sola eccezione del suo diritto di presentare un ricorso per violazione di brevetti o diritti d’autore già fatti presente ed evidenziati a Regione Marche, che non intende intentare a Regione Marche o ai suoi eventuali partner, cause, ricorsi, richieste di danni o risarcimenti, citazioni in giudizio ed altre azioni legali con riferimento all’esercizio dei diritti maturati – come specificati nel presente accordo – rispetto all’idea sottomessa.

 

DISCLAIMER

THE MATERIALS AND INFORMATION ON THIS SITE MAY INCLUDE TECHNICAL INACCURACIES OR TYPOGRAPHICAL ERRORS. REGIONE MARCHE MAY MAKE CHANGES OR IMPROVEMENTS AT ANY TIME WITHOUT NOTICE. THE MATERIALS, INFORMATION AND SERVICES ON THIS SITE ARE PROVIDED "AS IS" WITHOUT ANY CONDITIONS, WARRANTIES OR OTHER TERMS OF ANY KIND. ACCORDINGLY, TO THE MAXIMUM EXTENT PERMITTED BY APPLICABLE LAW, REGIONE MARCHE PROVIDES THIS SITE ON THE BASIS THAT REGIONE MARCHE EXCLUDES ALL REPRESENTATIONS, WARRANTIES, CONDITIONS AND OTHER TERMS (INCLUDING WITHOUT LIMITATION, THE CONDITIONS IMPLIED BY LAW OF SATISFACTORY QUALITY, FITNESS FOR A PARTICULAR PURPOSE AND THE USE OF REASONABLE CARE AND SKILL) WHICH BUT FOR THESE TERMS AND CONDITIONS MIGHT HAVE EFFECT IN RELATION TO THE SITE.