BorderLayoutBoxedLayoutOpenLayout Maximum textMedium textSmall text

Registrazione
domenica 24 giugno 2018
Il Progetto Riduci
Con Delibera di Giunta n. 167 del 01/02/2010 la Regione Marche ha deliberato la costituzione del Polo regionale di conservazione digitale denominato Marche DigiP, inteso come struttura che fornisca una soluzione tecnologica, organizzativa, giuridica ed archivistica per la gestione e conservazione di archivi digitali della Amministrazione regionale e degli enti locali del proprio territorio. Il Polo è progettato per gestire gli archivi digitali delle citate amministrazioni, nonché, in prospettiva, gli archivi digitali di soggetti privati e di altri soggetti pubblici come le aziende sanitarie.
Il Polo Marche DigiP garantisce in particolare il raggiungimento dei seguenti fini:
  • conservazione a lungo termine degli archivi digitali e di altri oggetti digitali della Regione, degli enti regionali e di altri soggetti produttori pubblici e privati
  • archiviazione sostitutiva nel rispetto della normativa vigente 
  • fruibilità dei contenuti digitali conservati da parte dei soggetti aventi diritto.
Per il progetto del Polo di Conservazione, nell’ambito del POR 2007/2013 (Intervento 2.1.2.11.02) sono stati stanziati 2.100.00 euro.
  
Lo stato di attuazione. Riduci
Ad oggi il progetto ha avviato e concluso la fase di rilevazione ed analisi qualitative e quantitative dei flussi documentali relativi a procedimenti che coinvolgono imprese e P.A. marchigiane, necessaria alla progettazione del Polo di Conservazione.
E’ stata indetta con DDPF n. 213 del 30/11/2010 una procedura aperta per l’ acquisizione di beni e servizi per la creazione e gestione del Polo reg.le di conservazione degli archivi digitali con importo di 1.800.000 euro la cui aggiudicazione efficace è stata recentemente formalizzata con DDPF n.119/INF del 22/08/2012.
  

Regione Marche Giunta Regionale-via Gentile da Fabriano, 5 - 60125 Ancona - tel. 071.8061