BorderLayoutBoxedLayoutOpenLayout Maximum textMedium textSmall text

Registrazione
sabato 21 ottobre 2017
I prossimi passi Riduci

Le prossime attività previste e pianificate per il 2013 sono le seguenti:

  • Redazione del progetto esecutivo strategico;

  • Definizione del business plan del progetto;

  • Consolidamento e potenziamento dell’infrastruttura tecnologica al fine di

    • sperimentare un sistema Pilota modulare e scalabile;

    • utilizzare l'esperienza per realizzare il progetto Mcloud di larga scala

  • Implementazione della piattaforma Marche GoOD PA (Marche GOvernment Open Data for Public Administration initiative);

  • Rilascio di quattro ulteriori servizi sperimentali e test a regime del nuovo sistema regionale di autenticazione federata FedCohesion in cloud:
    •  Calcolo IMU
    • Visura catastale
    • TEO - bandi di gara per le imprese
    • ACE – certificazione energetica 
  • Formazione “diffusa” alle imprese, ai CST regionali, alle aziende sanitarie  e a tutti i soggetti delle communities per garantire il reale riuso delle infrastrutture immateriali rese disponibili dal progetto sperimentale.
  • Stabilire sinergie con progetti analoghi, quali PRISMA (PON Regioni Convergenza) e Cloud Open City Platform (Bando MIUR SMART CITIES) e favorire la partecipazione al programma e alle prossime iniziative Horizon 2020.
     
  
Possibili sviluppi di Mcloud Riduci
  • Formazione – Fornire attività di alta formazione in moderne tecnologie ICT per la qualificazione e specializzazione di personale ricercatore, dirigente della pubblica amministrazione e delle imprese per aumentare le competenze, conoscenze e capacità di innovazione, elementi sempre più strategici ed importanti nel futuro.
  • Ricerca e Sviluppo – Sviluppare una rete per svolgere attività di ricerca per lo sviluppo di tecnologie innovative ICT in stretta collaborazione con Enti di Ricerca ed Università Regionali, Nazionali ed Internazionali ed imprese leader nel settore.
  • Territorio – Sviluppare e fornire tecnologie Cloud per migliorare il controllo ed il monitoraggio del territorio ed ambiente (terrestre, marino ed atmosferico) fornendo alle amministrazioni di protezione civile ed ambientale (ed anche Veterinario) un sistema più moderno ed integrato di controllo del territorio che sia dotato anche di allarmistica ‘real time’ (Sense-and-Response).
 
  

Regione Marche Giunta Regionale-via Gentile da Fabriano, 5 - 60125 Ancona - tel. 071.8061