BorderLayoutBoxedLayoutOpenLayout Maximum textMedium textSmall text

Registrazione
sabato 21 ottobre 2017
Da smart community a smart region Riduci
Nella regione Marche solo 20 Comuni su 237 hanno più di 15.000 abitanti. La numerosità di piccoli comuni ed una popolazione complessiva che non supera il milione e mezzo di abitanti implicano necessariamente un approccio per dimensione regionale al tema «smart communities».
Le Marche (e già il plurale nel nome spiega molte cose) presentano significative esperienze nella diffusione di pluralità collettive (non solo geografiche ma anche e soprattutto in termini di specificità, competenze, specializzazioni).
Negli anni la Regione Marche si è sempre adoperata in qualità di ente aggregatore, valorizzando eccellenze, promuovendo il riuso di soluzioni, finanziando progetti a rete, tracciando percorsi normativi e tecnici per l’adozione di standard comuni, programmando interventi in ottica unitaria, scegliendo strategie di sintesi per il superamento di una visione disgregata della pubblica amministrazione e del territorio.
Queste ed altre considerazioni concorrono alla volontà di definire una strategia condivisa per l’Agenda Digitale regionale, per avviare la programmazione degli interventi e istituire una cabina di regia in grado di rappresentare e mettere a sistema istanze e contributi sia pubblici che privati.
  
Marche e-Community Riduci
  • Cooperare nella Regione Marche significa aver creato un ecosistema completo che rispetti competenze e capacità dei soggetti coinvolti verso il miglioramento continuo dell’Amministrazione regionale
  • Lo scenario pre-esistente nella Regione Marche deve essere potenziato in un’ottica di community comprendente tutte le amministrazioni del territorio, un vasto settore di mercato e le università
  • Le community della Regione Marche sono in grado di favorire l’innovazione e sviluppare scelte condivisibili sul territorio
  • Marche ecommunity 2020  è il nuovo modello, basato su strumenti e servizi innovativi (quali Mcloud, Nesso, l'evoluzione del Piano Telematico, la reingegnerizzazione di questo stesso portale e i molti altri progetti e iniziative in agenda), che si intende perseguire per mettere a sistema e in ottica collaborativa tutti gli attori che contribuiranno allo sviluppo della crescita digitale nelle Marche.
  • Marche ecommunity 2020
    • promuove il trasferimento e lo scambio di conoscenza e garantisce il trasferimento tecnologico tra ricerca, imprese, settore dei servizi di pubblica utilità e istituzioni
    • tende a fungere da catalizzatore sul territorio creando un potenziale bacino di utenti consapevoli dei reali vantaggi del modello di lavoro a rete che vedrà in MCloud la piattaforma abilitante
  

Regione Marche Giunta Regionale-via Gentile da Fabriano, 5 - 60125 Ancona - tel. 071.8061