BorderLayoutBoxedLayoutOpenLayout Maximum textMedium textSmall text

Registrazione
giovedì 14 dicembre 2017
Fondi strutturali: programmazione 2014 - 2020 Riduci
 
La transizione verso l’economia digitale dei sistemi produttivi locali e delle PMI va supportata da un’azione pubblica che crei condizioni abilitanti per lo sviluppo di nuovi modelli di business.
 
Linee di indirizzo e di azione previste nella programmazione 2014-2020:
  • Supporto alla creazione nel territorio di un distretto tecnologico diffuso (eCluster) tramite bandi per incentivi a reti di imprese in grado di stimolare l’integrazione tra domanda e offerta di servizi ICT innovativi per l’evoluzione del settore manifatturiero tradizionale;
  • Consolidamento ed evoluzione della piattaforma cloud gov in ottica di macroregione
  • Realizzazione di Piattaforme ICT abilitanti, su scala regionale, pubbliche e private (Mpay, Ecommerce, Apps Marketplace, Internazionalizzazione, Traduzione, Videoconferenza, Elearning, Social Network Semantico, Sense & Alert Monitoring System, B2B platforms, etc.), ponendo a riferimento l’infrastruttura tecnologica Mcloud.B&R;
  • Incentivi alle imprese per favorire nuove start-up, l’aggregazione in rete e l’interazione con centri di competenza per ricerca, sviluppo e innovazione;
  • Formazione per aumentare competenze e cultura del digitale;
  • Favorire l’incremento delle prospettive di occupazione giovanile ad alto valore aggiunto (digital enablers);
  • Next Generation Access network (NGAN): azioni per la diffusione della banda ultralarga e delle nuove connettività mobile LTE, specie nelle zone industriali e produttive non ancora servite.
  
2014 - 2020: piattaforme e progetti di cloud computing Riduci
 
Più in dettaglio la Regione Marche nella nuova programmazione dei fondi strutturali sta investendo e pianificando azioni sistemiche di supporto ai processi di dematerializzazione e crescita digitale quali:
  • AIC (Adriatic Ionian Cloud) + MCloud.B&R (Business & Research) Infrastructure
    Ampliare i servizi di cloud computing al territorio regionale, al servizio delle imprese e dei processi di internazionalizzazione e di rafforzamento delle strategie della Macroregione Adriatico-Ionica ed individuare un soggetto gestore concessionario dell’infrastruttura localizzata nelle Marche e delle interfacce IaaS, PaaS, SaaS verso le imprese, i privati ed il sistema della ricerca.

 

  • Cloud Platforms
    Realizzare e gestire, attraverso forme di collaborazione pubblico-privata, piattaforme di servizi aggregati in cloud, di interesse pubblico, su scala dimensionale almeno regionale, a supporto delle PMI marchigiane, università, centri ricerca ed altri utenti rilevanti per le strategie regionali. Le soluzioni abilitanti ad oggi (non esaustivamente) individuate riguardano:
    • Mpay: Sistema regionale dei pagamenti online e servizi di fatturazione elettronica; incentivi all’interoperabilità dei sistemi ERP e gestionali privati;
    • Mcube: E-commerce e Market place per mobile apps, sistema regionale a supporto delle strategie di internazionalizzazione, marketing, promozione, booking online, commercio estero e organizzazione reti di vendita nella manifattura, nell’artigianato, nel terziario avanzato e nei settori cultura e turismo;
    • NeSSo: Semantic social network & knowledge repository, piattaforma multicanale a supporto di communities multilinguistiche e big data analysis; applicazioni settoriali in tema di internazionalizzazione e B2B, sanità e societal challenges, governance delle PA;
    • SAME: Sense & Alert Multichannel Elaboration system, sistema di elaborazione in cloud dei dati sensoristici IoT e applicazioni tematiche per gestione del territorio, protezione civile, agricoltura e agroalimentare, domotica, social innovation, scienze della vita, smart cities, welfare;
    • Marche GOOD PA: GOvernment Open Data ed open services, catalogo a supporto della trasparenza, della crescita digitale e delle opportunità di business per le imprese marchigiane;

 

  • E.Cluster Cloud Innovation & Competitivity
    Incentivare l’avvio di reti di imprese stabili e la formazione di professionisti informatici, giovani tecnologi e abilitatori digitali (in sinergia con FSE) al fine di integrare domanda ed offerta di servizi ICT e sviluppare in cloud servizi digitali innovativi, avanzati e a valore aggiunto per la crescita digitale della manifattura e del terziario.
  

Regione Marche Giunta Regionale-via Gentile da Fabriano, 5 - 60125 Ancona - tel. 071.8061